Roma Con I Bambini: 7 Attività Per Tutta La Famiglia

Pubblicato da: BounceInviato

Roma è una città ricca di storia e cultura, ma offre anche tante opportunità di svago per i più piccoli. Tra parchi, musei interattivi e attrazioni, la capitale può essere il luogo perfetto per trascorrere una giornata o più all'insegna del divertimento con i bambini.

Tra le attività che si possono fare con i bambini, ci sono le visite al Colosseo o al Foro Romano, luoghi perfetti per osservare da vicino uno spaccato di passato attraverso grandi monumenti e magnifiche rovine; ci sono musei con percorsi didattici dedicati, grandi parchi verdi in cui lasciarli scorrazzare e fare amicizia con altri bambini. Le opportunità sono infinite ed è difficile elencarle tutte. Di certo non vi annoierete!

C'è un aspetto, però, da tenere in conto, prima di avventurarsi tra le vie di Roma: per potersi godere appieno la vacanza, è necessario depositare le valigie in un luogo sicuro e comodo. Le opzioni a tal proposito sono diverse: Bounce offre svariati depositi in prossimità dei luoghi nevralgici, dei punti di snodo dei mezzi di trasporto e depositi bagagli all'interno di altre attività commerciali dislocate in tutta la città.

L'importante è sapere di avere la possibilità di poter sfruttare un deposito bagagli a Roma per viaggiare in maniera libera con i propri bambini, senza doversi portare dietro borse e zaini pesanti. Vi basterà dare un'occhiata all'app e prenotare il deposito bagagli più vicino e comodo!

Detto questo, andiamo a scoprire quali sono le tappe imperdibili se si vuole visitare Roma con i bambini!

A spasso per la Roma Antica

Newsletter Banner

Amore sconti e viaggi?

Iscriviti alla nostra newsletter e ottieni 10% di sconto sulla tua prossima prenotazione.

Partiamo subito da quella che senza dubbio è una tappa fondamentale per grandi e piccini: i monumenti che provengono direttamente dalla Roma più antica. Impossibile visitare la città eterna senza dare uno sguardo al Colosseo o al Foro Romano.

Partiamo dal Colosseo: esso è il più grande anfiteatro al mondo, è stato più volte citato in opere di cultura popolare ed è ancora oggi uno dei monumenti più visitati al mondo. Sfruttando una visita guidata è possibile esplorarne l'interno, così da scoprire in che maniera è stato utilizzato e a quali scopi.

Se parlare di gladiatori, di lotte e di sfide non dovesse essere abbastanza per i bambini, non c'è niente di cui preoccuparsi: basta uscire fuori dal Colosseo per ritrovarsi a passeggiare attraverso ciò che resta del Foro Romano, tra i colli Palatino e il Campidoglio. Ad oggi, dei Fori Imperiali restano le rovine, ma questo tanto basta per rimanere incantati dall'idea di star facendo un vero e proprio viaggio nel tempo.

Questi due luoghi sono adatti a grandi e piccini, ed è indicata preferibilmente per i bambini dai 4 anni in su. Se si vuole vivere un'esperienza ancora più interessante, consigliamo di scoprire la proiezione interattiva e multimediale creata da Welcome To Rome all'interno dell'Ex Cinema Augustus, in Corso Vittorio Emanuele II.

  • Come arrivare: Colosseo e Foro Romano si trovano adiacenti l'un l'altro; basta raggiungere piazza del Colosseo scendendo all'omonima fermata della metro B.
  • Informazioni utili: Il Colosseo è aperto tutti i giorni alle visite dalle 09.00 alle 16.30, orario che condivide con il parco archeologico del Colosseo, che comprende il Foro Romano. Il biglietto per visitare entrambi costa 16 €.

Museo dei Bambini di Roma (Explora)

Nel quartiere Flaminio, all'interno dell'ex deposito ferroviario, è possibile trovare questo bel Museo dei Bambini di Roma. Il museo in questione è davvero particolare poiché è realizzato seguendo le caratteristiche di una mini città, con negozi e luoghi in miniatura, ed offre tante attività diverse, ognuna con la sua funzione educativa.

Quindi, che significa? Nel mini-supermercato, ad esempio, i bambini vengono accompagnati alla lettura delle etichette dei prodotti, con spiegazione degli stessi e dei cibi più adatti a loro. All'interno dell'orto, invece, i bambini hanno l'occasione di studiare da vicino gli ortaggi, il loro processo di crescita e la loro provenienza.

Le attività all'interno di Explora sono molteplici e finiranno senza dubbio per catturare la curiosità e il cuore dei più piccini, anche per un giorno intero! Motivo per cui una visita a questo museo è un'opzione perfetta quando fuori fa troppo freddo o piove a dirotto.

  • Come arrivare: Il Museo Explora si trova in Via Flaminia 82, nei pressi di Piazza del Popolo e poco distante da Villa Borghese.
  • Informazioni utili: Il museo è aperto dal martedì alla domenica in 3 fasce orarie dedicate alle varie attività; queste fasce orarie sono 12.00 - 13.45 | 15.00 - 16.45 | 17.00 - 18.45. Il biglietto del museo ha un costo che va dai 6 ai 9 €, in base all'età del bambino.

In giro per i parchi di Roma con i bambini

Quando fa bel tempo non c'è cosa migliore che andare ad esplorare le aree verdi di una città, specie quando queste sono di grandi dimensioni e caotiche come può essere Roma.

Parlando della capitale, impossibile non partire da Villa Borghese: il più grande parco della città Eterna, a pochi passi da Piazza del Popolo e da Piazza di Spagna. All'interno del grande parco di Villa Borghese è possibile trovare un museo, diversi templi, un orologio d'acqua, uno splendido panorama e soprattutto un meraviglioso bioparco, adattissimo per i bambini che amano gli animali.

Il parco di Villa Borghese, chiaramente, non è l'unico di questa grande città: il Parco di Villa Doria Pamphili, ad esempio, con ben 180 ettari di prati, boschi, fontane, stagni e colline rappresenta il luogo perfetto dove far correre i più piccoli o dove fare un bel picnic.

Se invece si vuole coniugare al parco un panorama di una bellezza sconsiderata, perché non andare al Gianicolo? Questo colle verde posizionato al centro di Roma, tra San Pietro e Trastevere, presenta la terrazza panoramica più grande della città da cui è possibile contare diverse cupole.

  • Come arrivare: il parco di villa Borghese si può raggiungere facilmente dalla fermata Flaminio della Metropolitana, salendo poi la scalinata in Piazza del Popolo. Il Parco di Villa Doria Pamphili, invece, è raggiungibile prendendo un autobus delle linee 31, 33, 180F, 791, 982 o C6.
  • Informazioni utili: Entrambi i parchi sono gratuiti e si possono visitare liberamente, il parco di Villa Borghese non prevede orari di apertura o chiusura mentre quello di Villa Doria è aperto tutto il giorno dalle 07.00 alle 18.00.

All'avventura al Bioparco di Roma

Riportiamo l'attenzione sul summenzionato bioparco di Roma, che si trova all'interno di Villa Borghese: è il giardino zoologico più vecchio d'Italia, con al suo interno ben 1200 animali di oltre 150 specie diverse.

Tutti questi sono nati presso il bioparco stesso o provengono da altre strutture di carattere zoologico, di fatto interrompendo la pratica di acquistare o prelevare gli animali direttamente dai loro habitat naturali.

Che animali si possono trovare all'interno del bioparco? Questo susciterà grande stupore, perché la ricchezza di fauna della struttura è tale da sorprendere anche chi è cresciuto con i documentari sugli animali o in una fattoria.

Armadilli, anaconde, cacatua, bucorvi, canguri, dromedari, capibara, gechi, gufi, ippopotami e leoni sono soltanto una minuscola parte del ricco patrimonio. Tutti questi animali si possono vedere all'interno di sezioni del parco in cui viene riprodotto il loro habitat, permettendo ai più piccoli di rimanere affascinati dalla varietà della natura e dalle sue mille sorprese.

  • Come arrivare: Dato che il bioparco di Roma si trova all'interno di Villa Borghese, valgono i consigli già menzionati; per la massima comodità, la scelta migliore è quella di prendere il bus (linea 3L, 19L o 982) o il tram (linea 2) e scendere presso la fermata Aldrovandi.
  • Informazioni utili: Il bioparco è aperto tutti i giorni dalle 09.30 alle 17.00 (con lievi variazioni nel periodo estivo). Il biglietto intero costa 19€, e prenotando il biglietto in anticipo definendo la data della visita si ha diritto a sconti fino ad un prezzo finale di 13,50€.

Alla scoperta di Rainbow MagicLand

Imbrogliamo un po', questa volta, parlando di un parco giochi situato a non troppa distanza da Roma, ma che è assolutamente imperdibile per chi ha dei bambini. Rainbow MagicLand è un parco divertimenti piuttosto interessante e comodamente raggiungibile con treno o autobus direttamente dalla stazione di Roma Termini.

Il parco giochi offre oltre 40 tra giostre e spettacoli, e gran parte del parco è dedicato all'universo del Winx Club, la produzione di maggior successo dell'azienda marchigiana Rainbow. Questo significa che all'interno di MagicLand è possibile visitare la ricostruzione del Castello di Alfea o esplorare il Lago delle Fate; a questo vanno aggiunte poi le montagne russe, le giostre acquatiche, le navette e tante altre attrazioni più tradizionali.

Non manca poi una zona dedicata agli spettacoli, come la leggenda di Re Artù, tra tornei cavallereschi, cene d'epoca e tanto altro ancora.

  • Come arrivare: Il parco si trova in Via della Pace presso Valmontone, dopo la zona dei Castelli Romani. Il modo più semplice per arrivare è prendere il bus ferroviario presso la stazione Termini fino alla stazione ferroviaria di Valmontone.
  • Informazioni utili: Magicland è aperto dall'inizio di aprile alla prima settimana di novembre, seguendo le festività e i weekend. Durante il periodo non estivo è aperto soltanto durante il corso del weekend o durante i ponti di festa, mentre durante il periodo estivo è aperto tutti i giorni. Gli orari vanno dalle 10.30 alle 18.00 o dalle 10.30 all'01.00, in base al periodo dell'anno in cui ci si trova. I biglietti interi costano 37€, ma se prenotati online vedono il prezzo scendere del 50%.

Un giro al mausoleo dei giocattoli antichi di Roma

"Al Sogno" è il nome di un particolare negozio in pieno centro storico di Roma, che ha fatto tanto parlare di sé negli anni per la sua ricchissima collezione di animali impagliati e di giocattoli.

Questo però non è tutto, perché all'interno del negozio è possibile anche visitare un particolare museo dedicato ai giocattoli antichi. Questa particolare attrazione si trova proprio all'interno dell'edificio ed è l'esposizione di una collezione personale che include un'ampia selezione dei marchi storici italiani e non.

La collezione di questi giocattoli inizia nel 1800 e si sviluppa fino al giorno d'oggi, con bambole, macchinine, cavalli e tantissimi altri prodotti di questi anni.

Sempre all'interno di tale percorso, inoltre, è inclusa la struttura dell'Ospedale della bambola e del giocattolo, ovvero un banco di artigiani che si impegnano a restaurare pupi, bambole e giocattoli di latta facendoli sopravvivere ai danni eseguiti dal tempo che scorre.

  • Come arrivare: il negozio Al Sogno si trova in Piazza Navona 53 ed è facilmente raggiungibile con i bus di linea 30/70/81/87/492/628/n70/n913 scendendo presso la fermata Senato.
  • Informazioni utili: Il negozio è aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 20.00 e non prevede alcun tipo di biglietto d'ingresso.

Le curiosità per stupire i bambini

Un buon modo per visitare Roma con i bambini senza che si lamentino per noia o stanchezza è quello di andare in giro a scoprire le curiosità che questa città regala ai suoi turisti.

Volete qualche esempio? Non c'è bambino che non rimanga un po' stupito davanti al "buco della serratura", ovvero quel meraviglioso gioco ottico/architettonico per cui è possibile vedere il cupolone di San Pietro anche dalla serratura di una porta in piazza Cavalieri di Malta, accanto al bellissimo Giardino degli Aranci.

Non da meno, poi, la Bocca della Verità, presso Santa Maria in Cosmedin. Questa bocca è legatissima ad una leggenda medievale secondo cui la decorazione potesse mordere la mano di chiunque non avesse affermato recentemente il vero. Che sia un buon modo per scoprire un bambino bugiardo?

  • Come arrivare: Il buco della serratura dell'ordine di Malta si trova in Piazza dei Cavalieri di Malta, di fronte a Porta Portese; la Bocca della Verità si trova presso l'omonima piazza, di fronte al Tempio di Ercole Vincitore.
  • Informazioni utili: il buco della serratura dell'ordine di Malta è visitabile tutti i giorni a qualsiasi ora, la Bocca della Verità invece è visitabile tutti i giorni dalle 09.30 alle 17.50.

Conclusioni

Roma è una città che riserva continuamente sorprese e misteri da scoprire, anche a misura di bimbo. Le 7 attività da noi descritte rappresentano solo una minima parte delle idee e opzioni possibili a Roma.

Non c'è, quindi, soltanto la Fontana di Trevi o i Musei Vaticani: esistono tante opportunità che possono far felici grandi e piccini in una città meravigliosa come quella Eterna.

Se questa guida su Roma ti ha aiutato a trovare i luoghi migliori da visitare con la tua famiglia, dai un'occhiata anche alle nostre altre guide:

Newsletter Banner

Amore sconti e viaggi?

Iscriviti alla nostra newsletter e ottieni 10% di sconto sulla tua prossima prenotazione.

Ottieni l'applicazione
Bounce

Trova subito depositi nelle vicinanze per lasciare i tuoi bagagli ovunque tu vada.

Download