Musei a Barcellona: 11 musei da vedere assolutamente

Pubblicato da: BounceInserito Aggiornato
La vista frontale del Museo Nazionale d'Arte della Catalogna.

Pur essendo una città della Spagna, Barcellona è spesso considerata per il suo titolo di capitale della regione fieramente indipendente della Catalogna. Barcellona esiste da migliaia di anni e le sue radici risalgono a molto prima del moderno paese spagnolo di cui fa parte oggi. Di conseguenza, Barcellona è una destinazione culturale come nessun'altra, e questo si riflette al meglio nei numerosi musei della città.

Oltre alla sua lunga storia, Barcellona è stata per molto tempo destinazione di pittori e artisti. Alcuni dei più grandi artisti visivi del mondo, tra cui Pablo Picasso e Salvador Dalì, hanno vissuto e lavorato in questa parte del mondo. L'architettura unica di Barcellona, fortemente influenzata dalle opere di Antoni Gaudí, rende il cuore storico della città praticamente un'opera d'arte a sé stante. Un vero museo a cielo aperto!

Se desiderate esplorare l'arte contemporanea, o saperne di più su Barcellona nei numerosi musei storici della città, oppure volete trovare cose divertenti da fare con i bambini a Barcellona, non dovrete cercare lontano. I migliori musei di Barcellona spesso offrono uno sguardo affascinante sulla storia catalana, sulle opere degli artisti spagnoli e su alcuni ambiti di conoscenza eccentrica che non dimenticherete presto.

Lasciate le vostre valigie in un deposito bagagli Bounce a Barcellona, in Spagna, e preparatevi a godervi la cultura unica di questa affascinante città. Non portare con sé valigie pesanti significa non avere problemi con l'ingresso ai musei e alle gallerie della città, così da potersi concentrare unicamente sul divertimento.

Newsletter Banner

Amore sconti e viaggi?

Iscriviti alla nostra newsletter e ottieni 10% di sconto sulla tua prossima prenotazione.

Museo d'Arte Contemporanea di Barcellona, il piazzale dove si fa skate.

Museo della Storia di Barcellona

Se volete farvi un'idea della complessa storia della città e della più ampia regione della Catalogna, non c'è posto migliore del Museo della Storia di Barcellona. Si tratta di uno dei musei più popolari di Barcellona ed è situato nel Quartiere Gotico, tra le zone più visitate e suggestive della città. La fortuna ha voluto che durante la costruzione di questo museo siano state scoperte alcune rovine romane dell'antica città, che ora sono state incorporate nel museo per raccontare la storia delle origini di Barcellona. Oggi il museo ha diverse sedi in tutta la città, dedicate alla conservazione dei resti archeologici di Barcellona, ma la sede originale del Quartiere Gotico è ancora il quartier generale dell'organizzazione. Oltre alle rovine romane, nella collezione permanente del museo si trovano reperti della Barcellona medievale, rinascimentale e persino del XX secolo. È uno dei musei più visitati di Barcellona ed è una visita obbligata per chiunque voglia comprendere meglio la storia della città. Inoltre, la sua posizione nel Quartiere Gotico, vicino alla Rambla, lo rende un luogo ideale per scovare alcuni dei migliori street food di Barcellona; perfetto per uno spuntino dopo la visita!

Fondazione Joan Miró

Joan Miró è un nome che risuona nel mondo dell'arte moderna. Questo pittore e scultore è nato a Barcellona ed è diventato uno dei principali artisti catalani della sua epoca. La Fondazione Joan Miró contiene un'enorme collezione di opere dell'artista, molte delle quali sono state donate dall'artista stesso. Lo spazio espositivo è incentrato su Miró, ma questo museo d'arte moderna ospita anche mostre temporanee di altri artisti, il che lo rende una destinazione fantastica per gli amanti dell'arte e uno dei migliori musei di Barcellona per conoscere meglio il modernismo catalano.

Inoltre, la Fondazione merita una visita solo per la sua posizione. L'edificio stesso è stato progettato da Joan Miró, in collaborazione con l'architetto Josep Lluís Sert, e le sue linee moderne ed eleganti offrono un netto contrasto con il resto dell'architettura ispirata allo stile di Gaudí di Barcellona. Inoltre, la galleria di sculture si trova all'aperto nello splendido Parco di Montjuïc di Barcellona, offrendo un luogo incredibile per rilassarsi e ritrovare la serenità vicino al cuore della città.

Vista dal Museo Nazionale, Barcellona.

Museo d'Arte Contemporanea

Situato nel vivace quartiere di El Raval, il Museo d'Arte Contemporanea, o MACBA, è uno dei principali musei di Barcellona. Questo museo, dedicato all'arte moderna, offre ai visitatori la possibilità di comprendere meglio le tendenze dell'arte contemporanea. Esplorando la collezione, si compie un viaggio attraverso l'avanguardia della cultura e si ammirano opere di persone che potrebbero essere i prossimi grandi nomi della storia dell'arte. Gli appassionati di arte moderna non dovrebbero assolutamente perdersi questa incredibile collezione, e anche coloro che non sono i più grandi fan della cultura, qui potrebbero trovare alcune chicche meravigliose.

Museo della Sagrada Familia

Poche città sono state plasmate dall'opera di un singolo visionario artistico come Barcellona. Antoni Gaudí è praticamente sinonimo della città che ha chiamato casa, avendo progettato molte delle strutture più amate e note di Barcellona. Il suo capolavoro è senza dubbio la Cattedrale della Sagrada Familia, che è ancora in costruzione, secondo il progetto originale di Gaudí.

Grazie alla sua bellezza strutturale, la Cattedrale è una delle attrazioni più visitate dell'intera città. La Cattedrale ospita anche un piccolo museo che illustra la visione di Gaudí della chiesa e il suo impatto sulla città di Barcellona. È un luogo fantastico da visitare per comprendere meglio il rapporto unico tra la città e il suo architetto più amato, e il luogo perfetto per capire meglio l'eredità duratura di questo famoso artista.

Statue di volti tristi alla Sagrada Familia, Barcellona.

Museo Nazionale d'Arte della Catalogna

La Catalogna è una regione semiautonoma della Spagna - per ora. I catalani hanno una cultura unica, una lingua propria e uno spirito fieramente indipendente. Molti catalani si considerano parte di una nazione indipendente, a prescindere dalle leggi spagnole, e per questo la Catalogna ha un proprio Museo Nazionale a Barcellona.

A parte la politica, il Museu Nacional d'Art de Catalunya è un'enorme fonte di orgoglio per la città e la regione. Ospita una straordinaria collezione di arte catalana che attraversa i secoli. Il museo è diviso in quattro zone: romanico medievale, gotico medievale e due gallerie d'arte moderna. Vale la pena visitare anche il solo edificio, che funge da palazzo nazionale della Catalogna. Dalla scalinata di fronte al palazzo si gode di un'incredibile vista sulla città, il che lo rende un'attrazione a sé stante.

Big Fun Museum, il museo del divertimento

Se state cercando un posto dove portare i bambini a Barcellona, un museo potrebbe non essere la prima cosa che vi viene in mente. Tuttavia, il Big Fun Museum è, come suggerisce il nome, uno dei luoghi più divertenti da visitare in città, indipendentemente dall'età. Questo museo espone illusioni ottiche che vi faranno sentire come se foste entrati in un altro mondo, in cui le leggi della fisica non valgono più. Inoltre, il museo incoraggia attivamente i visitatori a portare con sé la macchina fotografica e a immortalare gli oggetti esposti, rendendolo una delle migliori destinazioni della città per gli irrinunciabili selfie.

Museo Pablo Picasso

Pablo Picasso è senza dubbio uno degli artisti più famosi e importanti del mondo. Il suo lavoro ha cambiato il corso della storia dell'arte come pochi altri hanno fatto. E dato che l'artista ha trascorso parte della sua vita a Barcellona, non sorprende che il Museo Picasso di Barcellona sia uno dei migliori musei d'arte in città, nonostante Barcellona non sia esattamente a corto di musei.

Il museo raccoglie dipinti e disegni di ogni fase della vita lavorativa di Picasso, dai primi esperimenti di modernismo al famoso periodo blu, fino ai dipinti cubisti della maturità, famosi in tutto il mondo. Attenzione: essendo uno dei musei più visitati di Barcellona, le file per entrare possono essere lunghe, quindi è buona cosa prenotare i biglietti in anticipo, per evitare il rischio di trovarsi in coda per ore.

Un uomo nella galleria del Museo Pablo Picaso, Barcellona.

Museo FC Barcelona

Gli appassionati di sport non dovrebbero perdersi questo museo. L'FC Barcelona è una delle squadre di calcio più amate al mondo ed è un'immensa fonte di orgoglio nazionale. Situato nel leggendario stadio Camp Nou, questo museo racconta la storia delle vittorie del club ed espone la vasta gamma di trofei vinti dall'FC Barcelona nel corso degli anni.

"Mes que un club", recita il motto dell'FC Barcelona, ovvero "Ѐ più di un club". A differenza della maggior parte dei musei di squadre sportive, il museo spiega l'enorme importanza che il club ha avuto come fonte di identità catalana durante il regime franchista in Spagna, rendendo questa attrazione interessante sia per gli appassionati di storia che di calcio.

Museo Erotico di Barcellona

Se vi piacciono i musei un po' stravaganti, non potrete sbagliare con il Museo Erotico di Barcellona. Questo museo esplora la storia e la rappresentazione del sesso attraverso i secoli, dalle antiche opere d'arte romane alla pornografia catalana del XX secolo. Il museo ospita persino un paio di dipinti di Picasso. Sebbene gli antichi giocattoli sessuali e le pittoresche rappresentazioni del sesso provenienti da aree più conservatrici siano utili per una risata, il museo va più a fondo, fino ad esplorare i legami tra la sessualità e la cultura sia a Barcellona che nel resto del mondo, rendendo la visita un luogo informativo e divertente.

Galleria d'arte, Barcellona.

Museo Marittimo

Un tempo la Spagna era uno dei più grandi imperi del mondo e doveva questa posizione alla sua abilità marittima. Come città portuale, Barcellona ha partecipato all'esplorazione e alla conquista del Nuovo Mondo, e la marineria spagnola è celebrata al Museo Marittimo della città. Situato in un ex cantiere navale, il museo racconta la storia navale della città e quella della Marina Spagnola dal XIII secolo in poi.

Museo del Cioccolato

Il Museu de la Xocholata, un altro museo molto apprezzato dai bambini e dai più golosi, esplora la storia di uno dei dolci più amati al mondo. Il cioccolato è arrivato in Europa dal Sud America grazie agli esploratori e ai navigatori spagnoli, e da lì ha presto conquistato il mondo. Questo museo interattivo offre anche laboratori per imparare a produrre il proprio cioccolato e, soprattutto, a degustarlo!

Un ragazzo solo in una galleria d'arte di Barcellona.

Quali sono i migliori musei gratuiti di Barcellona?

Barcellona non è certo un luogo economico da visitare, ma è possibile contenere le spese visitando alcune attrazioni gratuite. Infatti, i musei della città sono tra le migliori cose gratuite da fare a Barcellona. Se decidete il momento giusto per la vostra visita, potrete visitare alcune delle principali attrazioni della città senza spendere un euro. Per esempio, il MACBA è gratuito ogni sabato dopo le 16.00, e gli artisti sono spesso a disposizione dei visitatori per illustrare le loro opere. Il Museo Picasso è gratuito per i minori di 18 anni ed è gratuito tutti il giovedì pomeriggio dalle 16.00 alle 19.00.

Quali sono i migliori musei del centro di Barcellona?

Il centro di Barcellona ospita alcuni dei migliori musei della città. In questa zona si trovano il Museo Picasso, il Museo di Arte Contemporanea e il Museo di Storia di Barcellona.

Ci sono musei economici a Barcellona?

Se non potete visitarlo durante le ore gratuite, il biglietto per il Museo Picasso costa 12€ ad adulto: non è male, considerando la quantità di opere che si possono vedere al suo interno. Al Museu Nacional d'Art de Catalunya, potete acquistare un biglietto base che vi dà accesso all'edificio e a una gamma limitata di mostre per soli 2€. In alternativa, il sabato pomeriggio dopo le 15 è possibile visitare l'intero museo in modo completamente gratuito, ma è necessario prenotare il biglietto in anticipo.

Se sei interessato ad altri articoli su Barcellona, non esitate a consultare le seguenti guide:

Cosa Fare a Barcellona Quando Piove: [11] Attività

Cosa mangiare a Barcellona: [9] piatti tipici da provare assolutamente

Barcellona con i bambini: [15] attività per tutta la famiglia

Newsletter Banner

Amore sconti e viaggi?

Iscriviti alla nostra newsletter e ottieni 10% di sconto sulla tua prossima prenotazione.

Ottieni l'applicazione
Bounce

Trova subito depositi nelle vicinanze per lasciare i tuoi bagagli ovunque tu vada.

Download