Cosa Fare A Milano Quando Piove: 5 Attività

Pubblicato da: BounceInviato

Milano è senza dubbio una città vivace e affascinante, che ha qualcosa da dire ai suoi visitatori durante tutti i periodi dell'anno. La pioggia, in tal senso, non ostacola l'accessibilità e la vivibilità di Milano, sempre bella e attenta ai bisogni di chi la visita: i trasporti pubblici funzionano, i disagi sono limitati e le esperienze che vale davvero la pena fare sono fruibili a prescindere dal meteo.

Anche se fuori piove, è possibile fare varie scelte: meglio andare al Castello Sforzesco o gustarsi l'eccellenza culinaria di qualche locale? Meglio bagnarsi guardando il Milan che gioca o prendersi del tempo per andare al Museo di Storia Naturale, magari gustandosi poi una bella cioccolata calda?

Le attività e le mostre al coperto a Milano non mancano di certo: l'unica cosa da tenere in considerazione è come muoversi in città e assicurarsi di viaggiare sempre comodi e leggeri. A tal proposito, la soluzione in questo caso è quella di prenotare un deposito bagagli a Milano attraverso l'applicazione di Bounce, per risolvere il problema degli ingombri e lasciare borse e valigie in un luogo sicuro nel momento del bisogno.

Detto questo, andiamo a scoprire quali sono le 5 migliori attività da fare a Milano quando piove!

Una passeggiata alla Galleria Vittorio Emanuele II

Newsletter Banner

Amore sconti e viaggi?

Iscriviti alla nostra newsletter e ottieni 10% di sconto sulla tua prossima prenotazione.

Senza dubbio la regina di tutte le giornate piovose a Milano è la galleria Vittorio Emanuele II, poco lontano dal Duomo.

Il salotto della città è uno dei luoghi più suggestivi d'Italia, perfetta per passare qualche ora all'insegna dello shopping o anche solo del voyeurismo tra negozi di alta moda e marchi griffati.

La Galleria Vittorio Emanuele II però ha anche altri pregi oltre agli ovvi negozi: è bellissima da vedere e da vivere, tra dipinti e sculture che adornano gli edifici che contiene.

Raggiungere la Galleria è semplicissimo: basta scendere in piazza Duomo Milano per trovarsela di fianco, a qualche centinaio di metri. La galleria è aperta 24 ore su 24 e non prevede alcun tipo di biglietto d'ingresso.

Un giro al Mercato Centrale

Dal 2021, Milano ha un nuovo mercato centrale che può essere la soluzione perfetta alla pioggia. Solitamente, i mercati sono luoghi dedicati al cibo e allo shopping di beni di prima necessità; a Milano questa concezione è stata leggermente ampliata, attraverso la creazione di un polo multifunzionale che non offre solo cibo e bevande.

Nel giro di qualche centinaio di metri, infatti, è possibile imbattersi nelle sfogliatelle di Sabato Sessa, nelle composizioni floreali di Potafiori, nel laboratorio radiofonico di Alessio Bertallot e in tanto altro ancora.

Cosa fare a Milano quando piove? Un bel giro al mercato è l'esperienza perfetta in grado di contrastare la pioggia che scroscia fuori.

Il Mercato Centrale di Milano si trova in Via Giovanni Battista Sammartini, a ridosso della stazione di Milano Centrale; il mercato è aperto tutti i giorni dalle 07.00 alle 23.00.

La visita d'obbligo al Duomo

Tra tutte le esperienze che si possono fare a Milano quando piove, senza dubbio la più inflazionata è la visita al Duomo. Dopotutto, come ci si può tirare indietro dal visitare il simbolo della città e la quarta chiesa più grande al mondo?

La pioggia potrebbe ostacolare la vista della facciata, di per sé grandissimo capolavoro dell'architettura gotica; Le alte guglie e la madonnina possono venir coperti dalle gocce di pioggia nei momenti più concitati ma niente è in grado di rovinare la magnificente esperienza della visita all'interno della Cattedrale.

L'interno del Duomo è davvero stupefacente: 52 grandi colonne accompagnano il visitatore verso il presbiterio, la cripta e il battistero. Ai fianchi tanti altari laterali, con ai muri grandi quadri e piccoli tesori della storia dell'arte.

Raggiungere il Duomo di Milano è semplicissimo: basta scendere dalla linea M1 o M3 presso la stazione omonima per trovarsi davanti questo monumento famoso in tutto il mondo. L'ingresso al Duomo prevede un biglietto di 5€, e per i più curiosi esistono visite guidate a pagamento per approfondire i tetti o particolari camminamenti, oppure un biglietto cumulabile per poter visitare anche il relativo museo.

Passare qualche ora in biblioteca

Si, sappiamo che l'idea di andare in biblioteca potrebbe non far esaltare tutti i lettori ma d'altronde come rinunciare all'opportunità di scoprire alcune delle biblioteche più belle d'Italia?

La biblioteca Braidense, ad esempio, è la terza biblioteca italiana per patrimonio librario, con oltre un milione e mezzo di libri. Le sale sono affrescate, con luci provenienti da grandi lampadari in cristallo per un'atmosfera rilassata e di pregio.

La biblioteca Ambrosiana, invece, contiene il "codice atlantico" di Leonardo da Vinci, il dipinto "La canestra di frutta" di Caravaggio ed è un luogo altrettanto bello, dall'atmosfera accogliente e dall'eleganza superba.

La biblioteca Braidense si trova in Via Brera 28 ed è aperta tutti i giorni dalle 08.30 alle ore 18.00. La biblioteca Ambrosiana si trova all'interno del Palazzo dell'Ambrosiana in Piazza Pio XI ed è aperta dal giovedì al martedì dalle 10.00 alle 18.00.

Alla scoperta dei musei

Se la pioggia sembra non volersi interrompere per nessun motivo, perché non rifugiarsi all'interno di qualche museo? Milano ha una ricca eredità culturale sparsa in quasi un centinaio di musei diversi sul territorio cittadino.

Qualche esempio? Il Museo del Novecento all'interno del Palazzo dell'Arengario in Via Marconi 1, lo spazio espositivo Armani Silos in via Bergognone 40, la Pinacoteca di Brera in Via Brera 28, il Museo della Scienza e della Tecnica in Via San Vittore 21, la Pinacoteca Ambrosiana in Piazza Pio XI o la Fondazione Prada; tutti nomi da appuntarsi da qualche parte!

Conclusioni

Milano è una delle città migliori dove passare i giorni di pioggia, vista la quantità enorme di opportunità che offre.

All'interno di questo articolo abbiamo citato alcune idee che riguardano attività per turisti, spesso legate all'ambito della cultura, ma ci sono tante altre cose da dire. Se si hanno dei bambini, ad esempio, perché non andare presso l'Acquario civico di Milano? Se si è fan sfegatati del calcio, invece, perché non andare a San Siro? Non tutte le giornate sono adatte per prendere il sole a Parco Sempione, basta non perdersi d'animo!

Se ti è piaciuto questo articolo su Milano vieni dai un'occhiata a tutti gli altri articoli che abbiamo su questa splendida città!

Newsletter Banner

Amore sconti e viaggi?

Iscriviti alla nostra newsletter e ottieni 10% di sconto sulla tua prossima prenotazione.

Ottieni l'applicazione
Bounce

Trova subito depositi nelle vicinanze per lasciare i tuoi bagagli ovunque tu vada.

Download